Loading...

Siamo a Faye d’Anjou, piccolo villaggio sulle colline dell’Anjou dove, Vincent e Stephanie una giovane coppia coraggiosa, dopo aver comprato un cavallo da tiro, qualche forbice, una piccola pompa a spalla e aver recuperano vecchie vigne destinate all’oblio, iniziano a fare vino affiancati ed appoggiati da Cyril le Moing. La prima annata, è la 2012 e l'approccio é tradizionalista/integralista: solo utilizzo di rame e zolfo in vigna, basse rese, sfalcio manuale dell’erba, fermentazioni spontanee e nessun utilizzo di solforosa o additivi.
Il risultato ?
Vini di territorio puliti, minerali e beverini nonostante l'altissima qualitá e, dal 2016, una senape biologica fatta in casa.
Speciale.

 

ETTARI COLTIVATI 3,5
VIGNETI Grolleau Noir, Pineau D'aunis,Chenin Blanc, Cabernet Franc
ETA VIGNETI da 25 a 90 anni
ALTITUDINE da 20 a 70 mt slm
METODOLOGIA DI PRODUZIONE Naturale - Biodinamica
REGIONE Pays de la Loire
DIPARTIMENTO Maine e Loira
COMUNE Faye d’Anjou