Loading...

Jean Yves e Isabelle Vantey arrivano nel 1998 a Maranges nel sud della famosa e rinomata Cotes D’Or, una delle più recenti appellazioni d’origine in Borgogna.
Gestiscono senza pesticidi o diserbanti, cinque ettari di vigna lavorando in inverno il terreno e selezionando minuziosamente le uve d'estate.
Fermentazioni spontanee, pochi travasi ridotti ai minimi termini , affinamento in barrique vecchie escluso per l'Aligoté che viene affinato in acciaio, aggiunta di soli lieviti indigeni, nessuna chiarifica né filtrazioni, e pochissima solforosa solo prima dell’imbottigliamento danno come risultato un pinot nero di grande eleganza e di buona struttura aspettando a rivelarsi sorso dopo sorso, proprio come cru più importanti, dall’Haute Cotes de Beaune o i Maranges Premier Cru, dove il vitigno ed il terroir si esprimono all’unisono.

 

ETTARI COLTIVATI 5
VIGNETI Chardonnay, Pinot Nero
ALTITUDINE da 200 a 400 mt slm
METODOLOGIA DI PRODUZIONE Biologica
REGIONE Bourgogna France Comte
DIPARTIMENTO Saône-et-Loire
COMUNE Cheilly-lès-Maranges