Loading...

Sono tre i fratelli alla guida di questa casa storica del Jura risalente al VIII secolo, Jean-Etienne, Antoine e Marie-Florence, dove si pratica la biodinamica in vigna dalla fine degli anni 90 su impianti di vecchie vigne, in partico- lare delle varietà tradizionali, Pulsard, Trousseau e Savagnin. Le cantine di Pignier risalgono al III secolo e furono fatte scavare dai monaci Certosini. Oggi contengono botti grandi, barriques e cuvée ovoidali in cemento. I vini rivelano una forte personalità, in uno stile enologico preciso e puntuale che affonda le proprie radici nella tradizione Jura senza, però, perdere mai di vista la bevibilità.

 

BOTTIGLIE TOTALI 60.000
ETTARI COLTIVATI 15
VIGNETI Chardonnay, Poulsard, Troesseau
ALTITUDINE 250 mt slm
METODOLOGIA DI PRODUZIONE Biologica
REGIONE Borgogna
DIPARTIMENTO Jura
COMUNE Lons le Saunier

 

Risultati 1 - 1 di 1

I consigli dello chef