Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Cuvèe Nicolas Premier Cru -11%
CHARLOT TANNEAUX

Cuvèe Nicolas Premier Cru

54,00 48,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Venerdì 19/10

SKU BIOCH128

CANTINA: Charlot Tanneaux
ZONA: Valle della Marna - Mardeuil
TERRENO: Argilloso , calcareo
CONSUMO IDEALE: 2017/2020
VITIGNO: Pinot Noirs 80% , Pinot Meunier 20%
ALCOL: 12,7%
VINIFICAZIONE: Botti di rovere
AFFINAMENTO: Minimo 36 mesi sui lieviti
AROMI: Fruttato , floreale , minerale
IDEALE CON: Aperitivo , carni bianche
BOTTIGLIE PRODOTTE: 1400
​​​​​​​GIUDIZIO BIOCHAMPAGNE: 9,5/10

Scarica Scheda Tecnica Prodotto
Ottenuto da uve Pinot Meunier 20% Pinot Noir 80%, lavorate secondo i principi della biodinamica. In bocca risulta complesso e corposo, ideale come aperitivo o con carne bianca. 
Ne vengono prodotte solo 1400 bottiglie.

​​​​​​​​​​​​​​

​​​​​​​Maison di Récoltant Manipulant – con altrettante linee di produzione – gestite dalla stessa famiglia, entrambe condotte ad agricoltura biodinamica, certificata nel 2018. La Maison Charlot-Tanneux fondata nel 2001 e la seconda recentissima – Maison Vincent Charlot – nata nel 2009.
Vincent Charlot coltiva numerose parcelle, per un totale di circa 6 ettari vitati, collocate nei Comuni di Mardeuil, Epernay e Moussy, su suoli di varia natura e che a seconda della posizione variano in composti di gesso, marne, sabbie e in percentuali minori di calcare e argille. Vigneti impiantati a Pinot Noir, Pinot Meunier e Chardonnay significativamente qualificati, filare per filare, da un vero e proprio microcosmo decisamente popolato da una fauna in grado di nutrire il terreno.
Varianti che si traducono in una vigna sana, vitale e che permettono a Vincent – oltre che a preservare la natura e sapientemente i suoi abitanti – di produrre in numeri limitati una serie di cuvée e millesimati che, a seconda dell’etichetta, variano da una sosta sui lieviti di 24 mesi fino a otto anni.
​​​​​​​Scopri di più

Ideale come aperitivo o con carne bianca.

​​​​​​​

​​​​​​​Maison di Récoltant Manipulant – con altrettante linee di produzione – gestite dalla stessa famiglia, entrambe condotte ad agricoltura biodinamica, certificata nel 2018. La Maison Charlot-Tanneux fondata nel 2001 e la seconda recentissima – Maison Vincent Charlot – nata nel 2009.
Vincent Charlot coltiva numerose parcelle, per un totale di circa 6 ettari vitati, collocate nei Comuni di Mardeuil, Epernay e Moussy, su suoli di varia natura e che a seconda della posizione variano in composti di gesso, marne, sabbie e in percentuali minori di calcare e argille. Vigneti impiantati a Pinot Noir, Pinot Meunier e Chardonnay significativamente qualificati, filare per filare, da un vero e proprio microcosmo decisamente popolato da una fauna in grado di nutrire il terreno.
Varianti che si traducono in una vigna sana, vitale e che permettono a Vincent – oltre che a preservare la natura e sapientemente i suoi abitanti – di produrre in numeri limitati una serie di cuvée e millesimati che, a seconda dell’etichetta, variano da una sosta sui lieviti di 24 mesi fino a otto anni.