Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
CINQUE CAMPI

Terbianc

12,00

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Mercoledì 20/06

SKU BIOCH160

CANTINA: Cinque Campi​​​​​​​
ZONA: Emilia Romagna
TERRENO: Franco argilloso
CONSUMO IDEALE: 2016/2017
VITIGNO: Trebbiano 100%
ALCOL: 13%
VINIFICAZIONE: macerazione sulle bucce in acciaio per 5 gg.
AFFINAMENTO: Acciaio per 6 mesi e rifermentazione naturale in bottiglia, su lieviti naturali per i successivi 8 mesi.
AROMI: Fruttato , minerale
IDEALE CON: Antipasti di pesce
BOTTIGLIE PRODOTTE: 1000
​​​​​​​GIUDIZIO BIOCHAMPAGNE: 7,5/10
Trebbiano frizzante, rifermentato naturalmente in bottiglia, proveniente da un vigneto con oltre 85 anni e terreno franco argilloso; senza filtrazione o aggiunta di solfiti. L’affinamento avviene in bottiglia per oltre 8 mesi prima della messa in vendita. Sentori di miele, uvaspina, molto minerale e di buona struttura.

​​​​​​​

Vanni Nizzoli assieme alla sua famiglia gestisce i terreni e le vigne dell’azienda agricola, e' una tradizione di famiglia che si tramanda da oltre 200 anni, li troviamo nelle prime colline ai piedi dell’Appennino Reggiano.
Il nome dell'azienda Cinque Campi deriva dal loro appezzamento principale dal 1980, il loro vino inizialmente veniva venduto solo ed esclusivamente in damigiana e solo dal 2003 viene formalizzata la gestione "bio"che pero' e' praticata da sempre.
La convinzione che l'equilibrio naturale non deve essere modificato o intaccato e' il credo che porta la famiglia Vanni a utilizzare metodi biologici nella coltivazione della vigna e in cantina, dal 2005 parte il lavoro di recupero e reimpianto di vitigni autoctoni, ottenendo prodotti di elevata qualita' e originali.
Nessuno dei vini di Vanni subiscono filtrazioni, chiarifiche,o aggiunte di coadiuvanti enologici, altra cosa che crea valore aggiunto e' che la quantità di solfiti presente su tutti i vini e' ben al di sotto dei limiti imposti dai disciplinari che regolano l’agricoltura biologica.
​​​​​​​Scopri di più