Carrello 0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello
Torre Nova 2016 -12%
NATALINO DEL PRETE

Torre Nova 2016

17,00 14,90

Prodotto aggiunto al carrello.

Vai al carrello

Quantità massima acquistabile per il prodotto raggiunta

Vai al carrello

Spese di spedizione: gratis
Consegna prevista entro Martedì 24/07

SKU BIOCH202

CANTINA: Natalino Del Prete
ZONA: Puglia
TERRENO: Argilloso , calcareo
CONSUMO IDEALE: 2018/2020
VITIGNO: Negroamaro 80% , Malvasia Nera 20%
ALCOL: 13%
VINIFICAZIONE: Acciaio
AROMI: Floreale , fruttato
IDEALE CON: Primi piatti di carne , secondi piatti di carni bianche , secondi piatti di carni rosse
BOTTIGLIE PRODOTTE: 2200
​​​​​​​GIUDIZIO BIOCHAMPAGNE: 8/10

Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% Raccolta manuale e fermentazione spontanea, nessuna aggiunta nemmeno di solfora, affinamento in acciaio.
Vino proveniente dalle vigne più giovani dell’azienda, presenta vigore e colore, profumi floreali e di frutta matura, sanguigno e fresco in bocca, ha una incredibile facilità di beva.
​​​​​​​Un vino estivo, pieno di vita, semplice e diretto, senza difetti o fronzoli.


​​​​​​​

​​​​​​​

Natalino Del Prete è un vero contadino, pugliese e coltiva le proprie vigne in Salento, la sua famiglia coltiva la vita da 3 generazioni..
Uomo tranquillo e dagli occhi azzurri vivaci, Natalino e famiglia producono a regime biologico dal 2004, ma la salvaguardia del suolo, dell’ ambiente e del consumatore hanno sempre fatto parte della loro ideologia.
L’estensione totale è di circa 11 ettari, di cui 7 coltivati a vite e 4 ad ulivo, le varietà sono quelle tipiche della zona Negroamaro, Malvasia Nera, Primitivo e Aleatico; quest’ultima uva è tipica di questa zona e resa ancor più intrigante dalla leggenda che aleggia attorno all’Aleatico: i terreni dove sorge la vigna vengono chiamati “Terra dei Messapi” e piace pensare che questo particolare vino dolce, venne utilizzato da Ulisse per aggraziarsi il ciclope Polifemo, in quanto venne importato dai Greci quando la Puglia era territorio della Magna Grecia.
Vini onesti e che lasciano il segno, regalando sempre sole e frutta matura nel bicchiere.
​​​​​​​Scopri di più


​​​​​​​